Ripristino pavimenti

Su pavimenti usurati è possibile intervenire recuperandoli con specifici trattamenti; esistono varie tecniche di intervento in base al grado di usura e al tipo di superficie.

DECERATURA Su un vecchio pavimento in cotto cerato viene eseguita una deceratura tramite apposite spazzole e particolari detergenti rimuvendo così lo starato superficiale, per procedere quindi al nuovo trattamento a base di prodotti naturali e idrorepellenti.

LUCIDATURA E LEVIGATURA Su pavimentazioni in graniglia e marmo si può eseguire la lucidatura, se si opta per una pulizia meno aggressiva nella quale si utilizzano in vari passaggi dischi abrasivi con grana sempre più fine  sino alla completa lucidatura; in alternativa è possibile procedere ad una levigatura, che si effettua con teste planetarie e utensili diamantati, che rimuovono fino ad massimo di 3 mm la parte superficiale del pavimento.

Questa tecnica è impiegata anche per le pavimentazzioni in cemento per farne risaltare l’effetto sasso faccia a vista, può  essere effettuata a secco o con acqua in base alle esigenze del cantiere.

PALLINATURA La pavimentazione in calcestruzzo, piastrelle, ecc che drovanno poi essere resinate vengono trattate con specifica tecnica di pallinatura a ciclo chiuso con graniglia metallica per avere maggiore coesione con la resina.