Sabbiatura

La sabbiatura è quel processo di pulizia mediante il quale si asporta materiale da una superficie senza creare danni per la stessa.

Attraverso la sabbiatura è possibile rimuovere strati di pittura, ruggine, resine, macchine causate da agenti atmosferici e smog riportando allo stato originario le superfici trattate che in questo modo risultano nuovamente pronte per l’applicazione di vernici o trattamenti vari di protezione.
La sabbiatura è una tecnica sicura ed efficace che sfrutta la combinazione di due elementi semplici come abrasivo e aria compressa; in base alla potenza del getto e alla granulometria dell’abrasivo è possibile decidere per una pulitura più profonda o meno.
I campi di applicazione spaziano dai piccoli ai grandi interventi in tutti i settori:
PRIVATO –> la sabbiatura trova applicazione nella pulizia di cancelli; recinzioni, pavimento in cotto, termosifoni, elementi in legno, pietra, cemento e tutto quello che l’usura ha deteriorato;
EDILE –> la sabbiatura trova applicazione nella pulizia di volti in mattoni, soffitti in legno, cementi a vista, pietre a vista, marmi vari, invecchiamento di materiale nuovo sia in legno che in marmo, rimozione di strati di pittura per una successiva applicazione di rasanti;
INDUSTRIALE –> la sabbiatura trova nella pulizia di silos di tutte le dimensioni, carroponti a cavalletto, gru edili, container, carpenteria leggera e pesante, macchine per la movimentazione di terra, telai, semirimorchi con allestimenti vari. La sabbiatura trova applicazione anche nella pulizia di imbarcazioni siano esse in ferro, resina o legno.